Vai al contenuto

Neuropsicologia

Cos’è la Neuropsicologia


La Neuropsicologia è la scienza psicologica che studia le funzioni cognitive come la memoria, l’attenzione, il linguaggio, il ragionamento.

Si occupa quindi di valutare e riabilitare tali funzioni quando esse risultano carenti, soprattutto nei casi di disturbi del neurosviluppo (DSA, ADHD ecc…), di lesioni cerebrali acquisite (ictus, emorragie, traumi cerebrali, neoplasie), e di patologie neurodegenerative (Alzheimer, Parkinson, Sclerosi Multipla ecc…)

valutazione neuropsicologica

Valutazione Neuropsicologica

La valutazione neuropsicologica è l’unico strumento attraverso il quale indagare e misurare il livello di funzionamento dei vari domini cognitivi (come ad esempio la memoria, l’attenzione, il linguaggio, le funzioni visuo-spaziali, le funzioni esecutive ecc…)

riabilitazione cognitiva

Riabilitazione Cognitiva

La riabilitazione cognitiva (o neuropsicologica) fonda i suoi assunti teorici sul concetto di plasticità cerebrale, ovvero sulla capacità del cervello di modificarsi e ristrutturarsi in risposta all’ambiente e ai nuovi stimoli.

I trattamenti riabilitativi mirano a potenziare le funzionalità carenti, incrementare le risorse cognitive residue, e a sviluppare nuove abilità o strategie compensatorie.

AREE DI INTERVENTO

neuropsicologia bambini

Età evolutiva

neuropsicologia adulti anziani

Età adulta e anziana