Tutoring didattico DSA/ADHD

Quando ci sono delle difficoltà che si ripercuotono nello studio, queste possono creare frustrazioni e attriti nell’armonia domestica, che rendono il momento dei compiti a casa un vero incubo!

Avvalersi di un tutor significa affidare l’apprendimento del proprio figlio ad un professionista specializzato che punterà sugli aspetti di forza del bambino/ragazzo e che, anche con l’utilizzo di strumenti compensativi (es. mappe mentali) insegnerà strategie di studio volte a far raggiungere il maggior grado di autonomia possibile.

In questo modo lo studio non sarà più un incubo ma un momento sereno di crescita personale.

Quando il bambino si renderà sempre più autonomo e si vedrà più efficace, inevitabilmente ci sarà un aumento della propria autostima, di consapevolezza della propria efficacia e di continua motivazione nello studio.

Il tutor farà inoltre da interfaccia tra la famiglia e la scuola, per la promozione di un Piano Didattico Personalizzato che permetterà al bambino di raggiungere gli stessi obiettivi dei suoi compagni, ma con alcuni accorgimenti in più: come ad esempio l’uso delle mappe mentali in classe, verifiche e interrogazioni programmate, l’uso della calcolatrice o maggiore tempo a disposizione durante i compiti in classe. Queste non sono disposizioni a priori, ma si applicano in base alle esigenze del bambino.

Non si tratta né di aiuti, né di particolari favori: il bambino non sta barando con i suoi strumenti compensativi! È come dare gli occhiali ad un miope, uno strumento indispensabile per poter vedere meglio!

Il servizio si svolge presso lo studio, o a domicilio caso per caso in base alla zona di Roma.

Contattami per maggiori informazioni o per prendere un appuntamento.