Vai al contenuto

Alzheimer

I 10 campanelli d’allarme dell’Alzheimer

[av_textblock size=” font_color=’custom’ color=” av-medium-font-size=” av-small-font-size=” av-mini-font-size=” admin_preview_bg=”]

I 10 CAMPANELLI D’ALLARME DELL’ALZHEIMER

[/av_textblock]

[av_textblock size=” font_color=” color=” av-medium-font-size=” av-small-font-size=” av-mini-font-size=” admin_preview_bg=”]

..E QUANDO POSSIAMO RICONDURRE LE DIFFICOLTÀ AL SEMPLICE INVECCHIAMENTO

[/av_textblock]

[av_textblock size=” font_color=” color=” av-medium-font-size=” av-small-font-size=” av-mini-font-size=” admin_preview_bg=”]
L’Alzheimer è una patologia progressiva e degenerativa del sistema nervoso, e la più comune forma di demenza, destinata con il tempo a diventare altamente invalidante.

La progressiva perdita di neuroni, sia della corteccia cerebrale che dei nuclei più profondi, soprattutto dell’ippocampo, porta a diverse difficoltà e a deficit cognitivi.

Un tempestivo riconoscimento di tali deficit può portare a una precoce diagnosi e quindi a trattamenti che possano arginare e rallentare la progressiva degenerazione della patologia.

Ecco quali sono i 10 campanelli d’allarme da riconoscere e da non ignorare, che devono portare a rivolgersi ai professionisti del settore (Geriartra, Neuropsicologo..).

Leggi tutto »I 10 campanelli d’allarme dell’Alzheimer